martedì 25 maggio 2010

Il New York Times riflette sulla fine della pellicola 35mm


Un interessante articolo di Manohla Dargis a partire dalla proiezione di Cannes di "Carlos", di Olivier Assayas:
"Mr. Rodowick writes, it is “a matter of metaphysical contact with the world from which we have become separated.” Digital, by contrast, just gives us data: ones and zeroes".
http://artsbeat.blogs.nytimes.com/2010/05/21/cinematic-change-and-the-end-of-film/

martedì 18 maggio 2010

Parole dipinte. Il cinema sull’arte di Luciano Emmer


Mercoledì 26 maggio 2010, ore 19.00 presso i locali della Libreria del Cinema (via dei Fienaroli, 31d, Roma) verrà presentato il doppio DVD con booklet che raccoglie la produzione di film d'arte di Luciano Emmer, dal titolo Parole dipinte. Il cinema sull'arte di Luciano Emmer.

Intervengono: Gian Luca Farinelli (Direttore della Cineteca di Bologna), Enrico Magrelli (Direttore della Cineteca Nazionale), Paola Scremin (regista e storica dell'arte), Roman Vlad (compositore), Michele Emmer (matematico, Università la Sapienza), Carlo Lizzani (regista e storico), Adriano Aprà (storico).

L'edizione voluta dalla Cineteca di Bologna e curata da Paola Scremin
ci permette di osservare la cinepresa di Emmer che esplora i mondi figurativi di Giotto, Bosch, Carpaccio, Leonardo, Michelangelo, Picasso e altri, producendo nuove luminose visioni.
Questo cofanetto DVD raccoglie ben 20 titoli, tutti dedicati ad artisti e città, settant'anni di cinema oggi visibili grazie a un coraggioso editore quale la Cineteca di Bologna (in collaborazione con Cineteca Nazionale di Roma e Auditorium del Louvre), ma anche alla tenacia e alla generosità di Emmer che ha pensato e voluto tutto questo.
Luciano Emmer lo sperimentatore, già alla fine degli anni Quaranta aveva provato a diffondere in pellicola 16 millimetri la sua prima serie di film sull'arte, perché credeva nel potere dell'immaginazione e il cinema gli forniva la chiave di accesso alla fantasia e alla sua voglia di raccontare e comunicare anche se stesso.
Prima edizione DVD di un patrimonio prezioso per la storia dell'arte e del cinema documentario italiano.

Info: Libreria del Cinema - via dei fienaroli, 31/d Roma
info@libreriadelcinema.roma.it
www.libreriadelcinema.roma.it
www.cinetecadibologna.it/areastampa/c_375

giovedì 13 maggio 2010

MGM in fallimento?


L'MGM, storico studio cinematografico americano del leone ruggente che, fra le altre cose, possiede una library di 4.000 titoli, il franchise di Bond e debiti per 3,7 miliardi di dollari, è in vendita dal 31 marzo 2010. Base d'asta: 2 miliardi di dollari. Al momento, pare che Time Warner sia interessata all'acquisto, ma con un'offerta di ben 500 milioni di dollari minore della base d'asta.

Articolo su Variety (in inglese):
http://www.variety.com/article/VR1118018970.html?categoryid=1043&cs=1

sabato 1 maggio 2010

"La minaccia fantasma", "L'attacco dei cloni", "La vendetta dei Sith": videorecensioni

Sul sito www.redlettermedia.com, il fantomatico Plinkett recensisce, con un mix originale di sguaiata e demenziale ironia e acuta analisi narrativa e formale, i tre episodi della seconda trilogia di Guerre Stellari: La minaccia fantasma, L'attacco dei cloni e La vendetta dei Sith. Da vero fan nerd della prima trilogia (episodi IV, V e VI), Plinkett demolisce il nuovo exploit di George Lucas con passione e autoironia. Le recensioni sono dei veri e propri "documentari critici", uno di 70', uno di 90' e uno di 110', che raramente annoiano e colgono con lucidità la natura di pura operazione di marketing dei prequel.
Al momento sono disponibili solo in lingua originale senza sottotitoli.
Le recensioni:
redlettermedia.com/plinkett/star-wars/

Sul sito anche gustose recensioni di altri film:
http://redlettermedia.com/plinkett/