lunedì 2 novembre 2009

Le Città Visibili: Vienna

14 - 20 dicembre 2009
Festival cinematografico, 4a edizione

Cinema Trevi - Auditorium Goethe Institut, Roma

Vienna è città chiave dell’immaginario cinematografico occidentale, ambiente mitico per le sue vicende storiche e culturali. Dopo Parigi, Berlino e Madrid, la capitale austriaca è protagonista della 4a edizione della rassegna Le Città Visibili. Set d’eccellenza del cinema muto (Lubitsch, Von Stroheim, Pabst), fino alla Seconda Guerra mondiale rimane una delle capitali europee dell’industria cinematografica. Anche quando la produzione nazionale andrà decadendo nel dopoguerra, Vienna rimarrà set privilegiato di grandi produzioni e piccoli film d’autore. Il programma della rassegna presenta sia alcuni registi austriaci del passato poco conosciuti in Italia (da Willi Forst a Maximilian Shell, passando per l'autore di culto Kurt Steinwendner) sia cineasti come Duvivier e Ophuls (che in una Vienna completamente reinventata ambienterà i suoi capolavori), senza dimenticare il Reed de Il terzo uomo, pellicola celeberrima interpretata da Orson Welles e presentata in versione restaurata. Ci sarà anche la Vienna sperimentale di Peter Kubelka, Valie Export e Kurt Kren, quella controversa dei capolavori più recenti di Haneke e Seidl, quella multiculturale di Barbara Albert. Non mancheranno grandi coproduzioni che hanno più recentemente rafforzato il mito di Vienna: Amadeus (Forman), Prima Dell’Alba (Linklater).

www.lafarfallasulmirino.it