giovedì 29 marzo 2012

La pellicola muore, ma il cinema sopravvive


Questo l'incipit di Veneration and Its Discontents, articolo di Doug Dibbern sul trapasso verso il digitale del cinema restaurato, pubblicato dal portale di cinema mubi.com. Si tratta di una seria, sentita e lucida disanima sul restauro in digitale e sul senso del formato DCP (Digital Cinema Package) rispetto al 35mm, da parte di un cinefilo fondamentalmente nostalgico, attaccatissimo alla pellicola ma molto lucido e poco partigiano. Uno sguardo interessante su una questione estetica centrale (almeno fra gli appassionati) nel momento in cui il passaggio verso il Digital Cinema è a uno stadio molto avanzato.

sabato 3 marzo 2012

The British Film Institute's Master Film Store


"Solo per i tuoi occhi: perché il più grande archivio di cinema inglese è nascosto in un bunker top-secret degno di un cattivo di James Bond?"

Comincia così l'intrigante articolo dell'Independent che esplora il British Film Institute's Master Film Store nel Warwickshire: