lunedì 21 giugno 2010

Lettere degne di nota - Corrispondenza che merita di essere letta da tutti



È questo il nome di un sito che riproduce scansioni di lettere di personaggi famosi o meno, con tanto di trascrizione del testo (in inglese).
Vi proponiamo tre gustosi esempi cinematografici:

Steve Martin risponde ad un fan con una geniale parodia delle lettere standard del genere:

Francis Ford Coppola chiede a Lee Marvin di recitare in Apocalypse Now (ma forse lo fa apposta per ottenere un rifiuto):

Pete Docter, uno dei registi di punta della Pixar, risponde ad un fan con una lettera illustrata:

domenica 20 giugno 2010

Statistiche dell'industria cinematografica americana



Un Infographic molto interessante, anche se del 2009.
"Nonostante l'economia americana sia in decrescita, Hollywood rimane forte e ogni anno riporta cifre notevoli".
Alcuni fra i dati più interessanti: l'incasso di un film americano è rappresentato mediamente al 50% dai biglietti venduti in Nord America e al 50% da quelli di tutto il resto del mondo; negli USA ci sono circa 7.000 cinema, per un totale di 40.000 schermi, e ancora circa 1.700 cinema hanno un solo schermo; uno Studio denuncia spese di produzione per singolo film divise in queste percentuali: 21% promozione, 17% riprese, 11% distribuzione, 6% attori.


(From Online MBA)

sabato 12 giugno 2010

Se avessero mantenuto il cast originario...


Come sarebbero stati i poster di alcuni famosi film se, invece del cast che conosciamo, fossero stati interpretati dagli attori scelti inizialmente, ma che poi hanno rifiutato i ruoli?
http://www.listal.com/list/if-movies-follow-their-original

lunedì 7 giugno 2010

Ritrovati film del cinema muto americano


Strong Boy di John Ford

Il New Zealand Film Archive e il National Film Preservation Foundation annunciano una scoperta sensazionale: il ritrovamento di 75 fra film e trailer del muto americano degli anni '10 e '20, fra cui il lungometraggio di John Ford Upstream.